Chi siamo

Chi siamo

Un luogo sicuro e tranquillo per tutti

Un centro di recupero per ricci selvatici, un luogo in cui chi ha bisogno sarà curato e nutrito fino a quando potrà tornare in libertà e chi è disabile sarà assistito sempre con amore.

Ecco il Centro Recupero Ricci La Ninna

Rispetto verso la Natura e verso ogni forma di vita, attenzione, cura, amore, compassione e dedizione sono i valori che ci guidano, nella nostra missione di ogni giorno: salvare, curare e riportare i ricci in libertà. Perché ogni vita vale, anche la loro, come la nostra.

Dal 2014 a spronarci, ogni giorno e ogni notte – perché i ricci sono animali notturni e dobbiamo assisterli soprattutto quando fa buio – ci pensa il veterinario Massimo Vacchetta, che, curando la piccola Ninna, ha trovato quella serenità e soddisfazione che gli mancavano, nonostante 25 anni di onorata professione dedicata ai bovini. Da questa passione sono nati un libro, 25 grammi di felicità (tradotto in 14 lingue) e questo centro… e l’impegno di una squadra di volontari che dal Cuneese si è diffusa in tutta l’Italia.

Lo staff Volontari

La squadra

Patrizia, Monica, Franca, Cristina, Federica, Riccardo, Giovanna, Deborah, Lucy, Claudio, Rosanna, Ornella, Virginia, Emanuela, Davide…. Siamo tanti volontari, sparsi in tutta Italia, dal Cuneese al Carso, dalla Sardegna al Lazio, e arriviamo anche dall’estero, dall’Irlanda e dalla Francia.

Ognuno di noi ha un compito preciso: Cristina, la vicepresidente, è una straordinaria tuttofare, come Patrizia, che si impegna per il Centro fin dal 2014 e, con Emilio, supervisiona la pagina Facebook.

Federica segue la pagina Instagram, a Franca e Riccardo sono affidati la contabilità e gli aspetti amministrativi, Francesco assiste i ricci nei recinti, le balie si occupano dell’allattamento dei cuccioli, Valeria è incaricata della comunicazione, Laura, Davide e tante altre anime buone non fanno mai mancare il loro supporto come tassisti dei ricci, organizzando recuperi e transfert verso il Centro Recupero Ricci, da noi a Novello, o verso il Cras più vicino e con posti disponibili.

Una dozzina di volontari rispondono sempre e tempestivamente ai messaggi di richiesta di aiuto.

Al Centro Recupero Ricci lavorano Barbara, Sonia, Chiara, Arianna e Gloria, che si prendono cura con grande dedizione e professionalità dei ricci in degenza.

Lo staff

La pacifica armata dei Ricci

Questa è la pacifica armata dei ricci e il veterinario Massimo Vacchetta è il nostro capitano. Sempre pronto ad accogliere e curare, non ha mai mandato via un animale in difficoltà e mai lo farà. Instancabile e attento, cerca di aiutare tutti, persone e animali (non solo i ricci) con compassione e umiltà.

Ha un’energia incredibile … e a volte fatichiamo a stargli dietro!